Edizione n° 4997

BALLON D'ESSAI

FLOP // Il sol dell’avvenire delude a Cannes: la critica internazionale sta stroncando Moretti
27 Maggio 2023 - ore  21:48

CALEMBOUR

CONTROCORRENTE // “Così ti amiamo noi francesi”. Come cambia un giudizio
 - ore  22:01
/ Edizione n° 4997

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Manfredonia, "Mi dia 2000 euro e risolvo tutto": tentata truffa a Monticchio

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
1 Giugno 2018
Manfredonia //

Manfredonia, 01 giugno 2018. Nuova tentata truffa ai danni di anziani a Manfredonia. Come da denuncia presentata ai Carabinieri, lo scorso 29 maggio 2018, una signora di 83 anni è stata contattata “verso le ore 10.45” da un uomo che ha riferito che “il figlio della donna era stato vittima di un incidente a Foggia, dove si era recato per commissioni varie“.
Alla stessa donna, residente in zona Monticchio a Manfredonia, viene richiesta “la somma di 2.000 euro” per la “copertura di spese da affrontare per sistemare la situazione”.
L’anziana riferisce al truffatore di “non avere quella somma richiesta a disposizione in casa“, disponendo infatti solo di una “parte” della stessa.
Nonostante questo, la donna scende dalla propria abitazione, su indicazione dello sconosciuto, e “sotto shock e in uno stato di depressione visibile“, tenta di portare i soldi a chi le ha telefonato.
Nello stesso momento, sopraggiunge il figlio della donna che “notando la madre in uno stato confusionale“, cerca in primo luogo di ristabilire una conversazione telefonica con il truffatore. Lo stesso, avendo compreso di parlare con il figlio della donna, chiude velocemente la telefonata.
“Non ci sono parole”, dicono i familiari della donna. “Approfittano delle debolezze altrui, per sbarcare il lunario. Non hanno una coscienza?”.
Redazione StatoQuotidiano.it – Riproduzione riservata

4 commenti su "Manfredonia, "Mi dia 2000 euro e risolvo tutto": tentata truffa a Monticchio"

  1. LA COLPA E DEI MAGISTRATI CHE LE FORZE DELL ORDINE QUANDO E SE LI ARRESTANO LI METTONO SUBITO FUORI. UN TEMPO NELLA POLIZIA CERANO 6 POLIZIOTTI IN BORGHESE TRA I QUALI CHI E ANDATO IN PENSIONE E CHI E STATO TRASFERITO A FAR ARRESTI SU QUESTE PERSONE SOPRATTUTTO NEL MONDO DELLO SPACCIO ORA MANFREDONIA E DIVENTATA UN ISOLA FELICE DOVE TUTTI E TUTTI FANNO QUEL CHE VOGLIONO MACCHINE BELLE -LUSSO-TUTTI NULLAFACENTI B FATE VOI

    Rispondi

Lascia un commento

Continua ciò che hai cominciato e forse arriverai alla cima, o almeno arriverai in alto ad un punto che tu solo comprenderai non essere la cima.”

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.