Edizione n° 4811

BALLON D'ESSAI

SCOOP // SCOOP Aree interne: 64 milioni per opere pubbliche Monti Dauni
5 Giugno 2018 - ore  20:08

CALEMBOUR

SEQUESTRI // SEQUESTRI Volpicelli, "Mercato a Orta Nova, Teatrino orrori amministrativi"
10 Giugno 2018 - ore  17:38

SEQUESTRI Foggia. "Ricercatori in azienda – il Matching del sapere"

AUTORE: 
Redazione
PUBBLICATO IL: 
30 Maggio 2018
Capitanata // Medicina // 

Foggia, 30 maggio 2018. Si terrà giovedì 31 maggio 2018 alle ore 9,30 presso la Sala Turtur degli Ospedali Riuniti di Foggia l’evento “Ricercatori in azienda – il Matching del sapere” organizzato dal Project Team Regionale “Ricerca e Innovazione” del Comitato Piccola Industria Puglia con la collaborazione della Piccola Industria di Foggia, nell’ambito del workshop “Heroes: l’innovazione parte dal Sud”, inserito all’interno delle manifestazioni del Festival dell’Innovazione e della Ricerca dell’Università di Foggia.
All’iniziativa interverranno rappresentanti del mondo accademico e del sistema imprenditoriale per testimoniare e ribadire l’importanza dello stretto legame tra aziende e ricerca, quale elemento fondamentale ed imprescindibile per accrescere l’innovazione e quindi la competitività delle piccole e medie imprese e dell’intero territorio.
Un tema reso ancora più attuale dallo sviluppo dei progetti dell’industria 4.0 che ben si coniuga con altri asset strategici dell’azione associativa di Confindustria Foggia, come l’impegno sui temi delle infrastrutture e della formazione.
La presentazione di un’iniziativa itinerante della Piccola Industria regionale tra le diverse province pugliesi, evidenzia la necessità di favorire l’ingresso dei ricercatori nelle Pmi con una maggiore attenzione per le peculiarità e le eccellenze dei singoli territori. Per quanto concerne la provincia di Foggia i settori su cui si farà un focus riguarderanno l’agroalimentare, la mobilità sostenibile, la medicina e la diagnostica medica, ed ovviamente le piattaforme digitali applicate ai diversi comparti.
“Un matching del sapere itinerante tra imprese pugliesi e Università, ha dichiarato Maria Teresa Sassano, Presidente Piccola Industria di Confindustria Puglia e Vice Presidente Piccola Industria di Confindustria: un percorso che aiuterà le imprese a sviluppare relazioni di conoscenza, di business e a diventare protagoniste del cambiamento utilizzando le leve del sapere e dell’innovazione.
L’incontro, seconda di tappa dopo quella di Taranto, si svilupperà con testimonianze di imprese locali, presentazione di best practices e sessioni di lavoro finalizzate ad aiutare imprenditori e manager a capire in concreto come innovare la propria azienda, come poter finanziare l’innovazione e come poter usufruire della ricerca universitaria”.
“Ecco perché – ha dichiarato la Presidente della Piccola Industria di Confindustria Foggia, Maria Pia Liguori, impegnata con Danilo Santoro nella coorganizzazione dell’evento – è importante conoscere su quali ambiti indirizzare l’attività della nostra Università per coniugare la ricerca con le produzioni delle nostre aziende”.
“E tra le eccellenze di Capitanata – ha concluso il Presidente di Confindustria Foggia, Gianni Rotice, tra i relatori al workshop – primeggia senza dubbio l’Università di Foggia con le sue articolazioni, le sue progettualità, le sue molteplici missioni, sempre attenta e disponibile per politiche di sistema finalizzate allo sviluppo del nostro territorio ed alla sua affermazione in ambito nazionale ed estero, non solo sul piano economico ma anche scientifico e culturale”.