Edizione n° 4995

BALLON D'ESSAI

FLOP // Il sol dell’avvenire delude a Cannes: la critica internazionale sta stroncando Moretti
27 Maggio 2023 - ore  21:48

CALEMBOUR

CONTROCORRENTE // “Così ti amiamo noi francesi”. Come cambia un giudizio
 - ore  22:01
/ Edizione n° 4995

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

De Leonardis: “Sanitaservice, internalizzazioni ma senza discriminazioni”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
25 Maggio 2018
Gargano // Manfredonia //

Bari, 25 maggio 2018. “Gli operatori del 118 in provincia di Foggia svolgono un servizio delicato e importante per la comunità. Tutti, sia che lo svolgano attraverso associazioni che in cooperative. Per questo, apprendere di internalizzazioni prossime venture presso la Sanitaservice ma limitate solo a pochi Comuni e unità, alimenta perplessità e preoccupazione, la stessa manifestata dalle organizzazioni sindacali di base.
Anche perché la Regione Puglia ha introdotto – seguendo le normative vigenti in materia – la clausola sociale proprio per tutelare la professionalità di chi ha svolto proficuamente nel tempo il proprio lavoro, e per garantire continuità e stabilità occupazionale: disattenderla potrebbe quindi spalancare le porte all’ennesimo contenzioso che rappresenterebbe una sconfitta del buon senso. Per questo, l’auspicio è che non ci siano discriminazioni e penalizzazioni, e i percorsi avviati coinvolgano tutti, in attesa del riordino dell’intero sistema. Ma in questa fase non è possibile né giusto lasciare indietro nessuno”./comunicato
Lo dichiara in una nota il consigliere regionale Giannicola De Leonardis.

1 commento su "De Leonardis: “Sanitaservice, internalizzazioni ma senza discriminazioni”"

  1. Caro De Leonardis non ho capito se ci fai o ci sei. Per assumere a tempo indeterminato nella A.S.L. ci vogliono regolari concorsi pubblici aperti a tutti. Punto. Se ciò non avverrá sarò la prima a denunciare penalmente alla procura della Repubblica tutti i responsabili dell’abuso.

    Rispondi

Lascia un commento

Continua ciò che hai cominciato e forse arriverai alla cima, o almeno arriverai in alto ad un punto che tu solo comprenderai non essere la cima.”

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.