Edizione n° 5168

BALLON D'ESSAI

BASTA // Ha stancato. Sgarbi al Maxxi fra volgarità e parolacce
1 Luglio 2023 - ore  22:04

CALEMBOUR

E' FINITA? // Barbara D’Urso lascia Pomeriggio 5, finisce un’era
1 Luglio 2023 - ore  22:15
/ Edizione n° 5168

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Chiusura galleria Monte Saraceno, interviene Pasquale Cataneo

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
25 Maggio 2018
Manfredonia // Mattinata //

Il Consigliere Provinciale, Pasquale Cataneo, che ha integrato e firmato l’odg approvato dal Comune di Foggia, atto a scongiurare la richiesta di chiusura parziale della galleria ubicata sulla strada statale 89, interviene sull’argomento ed afferma:
“E’ mio auspicio che si giunga al più presto ad un incontro con i vertici di ANAS e MIT (Ministero Infrastrutture e Trasporti) in modo tale da rappresentare le problematiche della questione, gli interessi dei cittadini e dei settori produttivi interessati. Sarebbe altresì utile, nel contempo, effettuare una ricognizione complessiva sugli altri interventi infrastrutturali riguardanti l’intera Capitanata e previsti dagli strumenti di programmazione in essere a causa di ritardi appuntati, pur in presenza di progetti esecutivi e risorse economiche individuate, per la loro definizione e la relativa apertura dei cantieri. Sono convinto che la rappresentanza politica di Capitanata debba fare un salto di qualità non rincorrendo le questioni ma sapendole affrontare, per tempo ed in modo coeso, con una visione progettuale integrata e con le dovute simmetrie, con le istituzioni e le parti sociali e datoriali”.
Sensibili alla problematica a Palazzo Dogana, il Vice Presidente, Rosario Cusmai dichiara: “Sicuramente dobbiamo essere tutti impegnati ad un dialogo costruttivo con Anas e Mit per scongiurare il prolungamento della chiusura parziale della Galleria di Monte Saraceno proprio durante il periodo estivo. Il Presidente Miglio si è già attivato in tal senso per incontrare i vertici dell’Anas. Mi preme sottolineare che se vogliamo incrementare ulteriormente i flussi turistici in Capitanata, dobbiamo disporre di infrastrutture efficienti”.
fonte teleradioerre.it

2 commenti su "Chiusura galleria Monte Saraceno, interviene Pasquale Cataneo"

  1. IL PROBLEMA E NON SI PUO’ CHIUDERE UNA GALLERIA PROPRIO DURANTE LA STAGIONE ESTIVA .1 PUO’ CREARE UN DANNO A TUTTI GLI ALBERGHI OSTELLI 2 PERCHE’ LA STRADA VECCHIA DIVENTEREBBE TROPPO TRAFFICATATA E QUINDI PERICOLOSA . POI NON CAPISCO PERCHE’ QUESTI LAVORI NON SONO SATI ESEGUITI DURANTE IL PERIODO AUTUNNALE O INVERNALE

    Rispondi
  2. A pensar bene si fa male.
    È un chiaro progetto politico di traghettare i turisti in direzione litorale sud dello stivale.
    I lavori di ristrutturazione andavano fatti durante il periodo invernale.
    Se fossi un cittadino di Mattinata o di Vieste mi arrabbierei.
    Ma non sento grida di proteste.
    Neanche una galleria potrà fermare
    Il pensiero dei tanti turisti, di fare un bagno nelle acque pulite di Mattinata.
    E di Vieste.
    Italianiiiii!!!!!!!!! Siamo governati da gente incompetente.
    Resistere.

    Rispondi

Lascia un commento

Che genere di mondo stiamo preparando per i nostri pronipoti? What sort of world can we prepare for our great grandchildren? (da "Human Rights, Rationality, and Sentimentality", in Truth and Progress: Philosophical Papers, Volume 3, 1998).

Richard Rorty

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.