Lodispoto "Esito positivo per il vertice Sia in Prefettura"

0
25

Margherita di Savoia. All’esito del vertice sulla vertenza SIA svoltosi in Prefettura a Foggia, in cui il Comune di Margherita di Savoia è stato rappresentato dal Sindaco Bernardo Lodispoto e dal Vice Sindaco Grazia Galiotta, la questione sembra essere finalmente arrivata ad un punto di svolta.
Al fine di salvaguardare i livelli occupazionali e di tutelare l’igiene e la salute pubblica, i sindaci dei Comuni aderenti al Consorzio SIA hanno deciso di accogliere la proposta presentata da Franco Metta in apertura di riunione.
Queste le dichiarazioni del sindaco di Margherita di Savoia Bernardo Lodispoto al riguardo: «Il vertice si è concluso in maniera positiva, tenendo conto che l’eventuale mancato proseguimento del rapporto col Consorzio SIA avrebbe comportato come immediata conseguenza una vera e propria emergenza igienico-sanitaria ed occupazionale. Con grande senso di responsabilità tutti i sindaci hanno condiviso la proposta presentata in apertura di riunione dal sindaco di Cerignola Franco Metta, finalizzata alla permanenza all’interno del Consorzio con la presentazione di una istanza di concordato preventivo con continuità di servizio: l’obiettivo è attivare un percorso che vada a salvaguardare in maniera definitiva la sopravvivenza del Consorzio SIA per quanto riguarda la gestione dei servizi e dell’impiantistica e che, al tempo stesso, tuteli i livelli occupazionali. In questo modo è stata scongiurata l’ipotesi di una interruzione del servizio che, essendo ormai giunti alle soglie dell’estate, avrebbe avuto effetti devastanti per la nostra comunità cittadina ed inoltre sono stati salvaguardati i diritti dei lavoratori del consorzio. Assieme ai sindaci del Comuni di Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia abbiamo gettato le basi per allestire un servizio di raccolta differenziata più efficiente nel nostro territorio ed auspico che questo percorso possa essere attuato con senso di responsabilità da parte di tutti i sindaci dei Comuni aderenti al consorzio».
Ufficio Stampa Movimento MARGHERITA MIGLIORE

Rispondi