Doppio arresto per droga tra Cerignola e Stornarella

0
7

Cerignola. Nella giornata di ieri, nel corso dei normali servizi di controllo del territorio di competenza, i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno effettuato una doppia operazione antidroga, che si è conclusa con l’arresto di due spacciatori trovati in possesso di cocaina e marijuana.
A Cerignola a finire nella rete dei militari è stato Giuseppe Serra, cl. ’88, incensurato cerignolano. I militari della Stazione di Cerignola hanno bloccato l’uomo in pieno centro cittadino e, a seguito di una perquisizione personale e veicolare, gli hanno trovato addosso 3 grammi di marijuana. Estesa la perquisizione alla sua abitazione, i Carabinieri hanno poi trovato altri 17 grammi della medesima sostanza oltre che un bilancino di precisione e vario altro materiale che non depone per la detenzione finalizzata esclusivamente all’uso personale. Per tale motivo l’uomo è stato dichiarato in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari.
———
A Stornarella, invece, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato Alesssandro Barnabè, cl. ’93, pregiudicato del posto. Il giovane, già arrestato in passato per il medesimo motivo, è stato sorpreso dai Carabinieri, che in quel momento si trovavano casualmente a transitare, proprio mentre stava cedendo una dose di cocaina ad un assuntore. Bloccati entrambi, i militari hanno trovato addosso all’assuntore proprio la dose di cocaina appena acquistata, mentre indosso al pusher hanno trovato altre 3 dosi di cocaina, del peso di un grammo circa, oltre che una dose di hashish da mezzo grammo. Constatato, quindi, lo spaccio dello stupefacente, Barnabè, su disposizione del P.M. di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Rispondi