Trigesimo di Mons.Castoro: il sentito ricordo e le celebrazioni

0
7

Manfredonia, 06 giugno 2018. Un mese dalla dipartita terrena di Mons. Castoro a cui la città di Manfredonia dimostra ancora una volta di essere fortemente legata: ieri la Cattedrale sipontina ‘San Lorenzo Majorano’ era gremita per le celebrazioni del trigesimo del defunto Monsignore tenute dal cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato Vaticano Emerito affiancato da S. E. Mons. Domenico D’Ambrosio, arcivescovo emerito di Lecce.
Tanti i fedeli e le autorità presenti tanto da allestire un maxi schermo all’interno della vicina chiesa ‘San Benedetto’ per dare a tutti la possibilità di assistere alla S. Messa ed alla omelia che il Cardinal Bertone ha voluto rivolgere a Mons. Castoro ed alla sua carità cristiana e discreta presenza con cui in questi anni, alla guida dell’Arcidiocesi Manfredonia-Vieste-S. Giovanni Rotondo, ha saputo portare verso di sé e la Chiesa l’amore di numerosi fedeli.
“La presenza del Cardinal Bertone rappresenta sicuramente un gesto di attenzione, così come sottolineato nella sua omelia, della Santa Sede verso Mons. Castoro per il ruolo svolto da quest’ultimo nei vari Uffici vaticani e per quello svolto nella Fondazione di Casa Sollievo della Sofferenza. La sua malattia ha colpito tutti, questo anno è stato vissuto con attenzione e coinvolgimento, un grande gesto di fede è stato quello di Mons. Castoro che nelle sue ultime uscite ha sempre voluto mettere al corrente i fedeli sul suo stato di salute…una vicinanza ed un legame consolidatosi proprio grazie alla sofferenza. Lo ricordiamo sempre come un padre discreto che sapeva dare fiducia senza mai imporsi ma pronto a dare giusti consigli”, le parole di Massimiliano Arena che per molto tempo ha lavorato al fianco del compianto Mons. Michele Castoro.
A cura di Libera Maria Ciociola,
Manfredonia 06 giugno 2018

Rispondi