Sangalli Manfredonia. "Colpo di scena: Elliott c’è e rilancia"

Manfredonia, 06 giugno 2018. ”Il Fondo Americano Elliott mette la marcia e rilancia sulla Sangalli Vetro Manfredonia, oltre ad aver aumentato l’offerta economica, sono garantite da subito 60 unità e dal 1°Gennaio 2019 in continuità con la scadenza della Cassa Integrazione in Deroga tutte le circa 140 unità ancora in carico verranno assunte direttamente dalla nuova proprietà”. Lo si apprende da raccolta dati.
”Nessun altro ammortizzatore sociale, questo a garanzia fin da oggi che per le famiglie della Sangalli Vetro Manfredonia, Magnetronico e Satinato la vita a breve potrà tornare alla normalità. Un’offerta, quella del Fondo Elliott, che va oltre l’operazione meramente economica ma che guarda anche e soprattutto all’interesse del territorio ed a mantenere da subito tutti e più livelli occupazionali. Finalmente tutte e 4 le linee andranno in marcia entro il 2019 gradualmente fino al 100%”.

5 commenti su “Sangalli Manfredonia. "Colpo di scena: Elliott c’è e rilancia"”

  1. Da Manfredoniano spero che tutti i lavoratori possano tornare al lavoro e l’impianto a funzionare, solo un folle non capisce quanto possa essere importante in questo momento per il sistema socio-economico locale una cosa del genere. Ma invito i lettori ed i lavoratori ad essere realisti ed a porsi qualche domanda: qual è lo scopo del tribunale fallimentare? quale quello di un fondo di investimento?
    In bocca al lupo!

    Rispondi
  2. Non penso che tecnicamente sia possibile anche perché la vendita é in fase di omologa.va accertata la veridicità di queste cose. Anche perché tempisticamente e tecnicamente impossibile rifare il forno in 4 mesi. Tra eventuale omologa del nuovo acquirente, appalti per le imprese costruttci per il primo gennaio é impossibile…se poi vogliamo dire che l elefante vola allo ok……

    Rispondi

Lascia un commento