PD Monte "Noi preferiamo le soluzioni"

3
7

”Nella Conferenza Pubblica promossa dall’Amministrazione Comunale mercoledì 27 maggio sulle prospettive della Sanità a Monte Sant’Angelo, si è definitivamente tolto ogni dubbio sul destino del PPI e su ciò che prevede la riorganizzazione regionale del servizio di Emergenza/Urgenza nella nostra città.
Come già sostenuto dal Partito Democratico di Monte Sant’Angelo nei mesi scorsi e ribadito nell’ultimo incontro dall’Assessore Regionale Raffaele Piemontese, il PPI subirà una riconversione e nessuna chiusura, in cui sarà previsto esattamente lo stesso tipo di attività assistenziale già presente attualmente: una postazione medicalizzata fissa – che a differenza del passato, potrà trattare anche i codici gialli e rossi – ed una postazione mobile anch’essa con il medico a bordo, presente da un anno a questa parte grazie all’ottimo lavoro svolto su più livelli istituzionale dall’attuale amministrazione e dai nostri rappresentanti regionali.
Va perciò ribadito a tutti i cittadini che l’attuale amministrazione D’Arienzo, considerata la delicatezza e la complessità del tema sanitario, ha sempre lavorato, insieme alle istituzioni regionali, in maniera seria, meticolosa ed approfondita per poter soddisfare le esigenze del nostro territorio. E così continuerà ad essere. Solo in questo modo è stato possibile raggiungere questo risultato.
Evocare inutili allarmismi non potrà mai risultare efficace nella risoluzione delle problematiche territoriali. È bene che tutte le forze politiche ne siano a conoscenza, se come dicono hanno a cuore le sorti di questa città”.
(Nota stampa, Partito Democratico Monte Sant’Angelo)

3 Commenti

  1. SONO 13 ANNI CHE STANNO I COMUNISTI ALLA REGIONE PUGLIA. GLI OSPEDALI DELLA PUGLIA SONO STATI TUTTI DECLASSATI. A MONTE PRIMA ESISTEVA UN PICCOLO OSPEDALE. NEL 2020 BISOGNERÀ VOTARE ALTRO. C’È POCO DA FESTEGGIARE !

  2. AL PD DI MONTE: PERCHÉ NON FATE APRIRE UN VERO DAY SURGERY CHIRURGICO, LA NEUROMOTORIA ED ALTRI 20 POSTI DI RSA ?

  3. CI STATE SOLO PRENDENDO IN GIRO COME SIETE ABITUATI A FARE SEMPRE. DITE LA VERITA’ CHE AVETE CHIUSO MOLTI PPI E TANTE ALTRE STRUTTURE SANITARIE I CITTADINI LO SANNO E VI PUNIRANNO ALLE REGIONALI. DOVEVAMO CAPIRLO PRIMA COSI’ NON VI VOTAVAMO ANCHE ALLE COMUNALI E OGGI NON CI STAVATE PROPIO

Rispondi