Formula 1: la Red Bull festeggia il 250° GP a Monaco

0
8

Potrebbe avere davvero molte ragioni per festeggiare, la Red Bull, che si prepara al suo 250° Gran Premio di Formula 1. L’anniversario cade proprio in una delle giornate più importanti e attese da tutto il mondo dello sport e specialmente dagli appassionati: domenica 27 maggio, infatti, si disputerà la gara nel circuito di Montecarlo. Una tappa molto amata sia da Verstappen sia da Ricciardo, in forma smagliante dopo il Gran Premio di Spagna e pronti a dare il meglio anche in questa occasione, nella lussureggiante cornice del Principato di Monaco. Se un motivo per festeggiare già esiste per questa scuderia, non è detto che non se ne aggiungano altri: i pronostici sono favorevoli e non escludiamo assolutamente di vedere sul podio un Verstappen che ormai sembra aver preso lo slancio perfetto! Un po’ meno carico, dal canto suo, Ricciardo: dopo la delusione per il mancato podio a Barcellona ha però affermato di voler dare il massimo e siamo sicuri che sarà quello che farà domenica prossima.
Il Gran Premio di Montecarlo sarà disputato domenica 27 maggio. Sabato potremo vedere le qualifiche in diretta su Sky Sport F1 alle 15.00, mentre la gara ufficiale avrà inizio domenica alle ore 15.10, sempre in diretta sullo stesso canale Sky. Per rimanere aggiornati sulle ultime novità e sugli appuntamenti imperdibili di questa entusiasmante stagione, basta seguire il canale Formula 1 Sky sul sito ufficiale.
L’ottimismo di Verstappen
Max Verstappen si è detto ottimista ed è felice di poter gareggiare sul circuito di Montecarlo. Non possiamo certo biasimarlo: dopo il terzo posto a Barcellona il pilota della Red Bull non può che aver incrementato la propria autostima e, effettivamente, ha dimostrato ancora una volta il suo valore. Questo Gran Premio di Formula 1 è difficile, il circuito è piuttosto complesso ma, come ha sottolineato lo stesso pilota, l’assenza di lunghi rettilinei non è altro che un fattore positivo per la Red Bull. La carica c’è, l’entusiasmo pure e Verstappen ha ottime possibilità di salire sul podio anche a Monaco: sarebbe un’occasione in più per festeggiare!
La carica di Ricciardo
Dal canto suo, anche Ricciardo non vede l’ora di disputare questa gara: il circuito di Montecarlo gli è sempre piaciuto moltissimo e, anche in quest’occasione, il pilota ha espresso il proprio entusiasmo. Ricciardo non è certo uscito vincitore dal Gp di Spagna: quel quinto posto, l’esclusione dal podio, non sono ancora stati digeriti completamente dal pilota della Red Bull. Tuttavia, anche lui si è detto ottimista e carico per la prossima gara: il circuito di Montecarlo è uno dei suoi preferiti, anche se lui stesso ammette, si tratta di un’impresa folle. A incoraggiarlo, però, c’è il fatto che a Barcellona le Red Bull sono risultate le più veloci nel terzo settore e, in questo, la situazione potrebbe essere simile nel tracciato di Montecarlo. Di conseguenza potrebbe essere un’ottima occasione per entrambi i piloti: il podio non è poi così lontano e le speranze sono vive più che mai! La Red Bull potrebbe avere tante buone ragioni per festeggiare a Montecarlo, questo è certo.

Rispondi