Benevento, tentano “spaccata” alle poste: arrestati foggiani

Sono stati trovati in possesso di un ariete artigianale, di un piede di porco, di una pala cava in ferro denominata “marmotta” imbottita di esplosivo e di altri arnesi da scasso occultati all’interno delle due auto a bordo delle quali viaggiavano, rubate poco prima, i due pregiudicati foggiani arrestati nella notte dagli uomini della Squadra Volante della Questura di Benevento.
I due uomini, un 48enne e un 39enne di Foggia, nella notte intorno alle 2 sono stati notati da un equipaggio della Volante in sosta all’interno di due auto, che sono poi risultate provento di furto, a pochi metri di distanza da un ufficio postale nei pressi del Rione Libertà. Insospettiti dall’atteggiamento dei due uomini, i poliziotti con il supporto di un secondo equipaggio, hanno deciso di procedere al controllo delle due autovetture. Gli uomini, alla vista degli agenti, hanno cercato invano di darsi alla fuga ma sono stati prontamente bloccati dagli operatori.
fonte www.ilmetropolitano.it

Lascia un commento