Basket. C Silver "Testa a gara 2"

0
8

Manfredonia, 02 maggio 2018. L’Angel si aggiudica gara 1 del secondo turno playout con il Murgiabasket Santeramo con una gara attenta e di tutta sostanza. Nel primo periodo Jonikas e Rubbera indirizzano il match verso i locali. Il risultato alla prima sirena è eloquente: 28-9.
Nel secondo periodo Santeramo inizia a realizzare con più costanza, ma Manfredonia continua a non abbassare la guardia. 53-28 e tutti a riposo.
Negli ultimi due periodi di gara, il copione non cambia, i due coachs si affidano alle rotazioni con in campo tanti ragazzi dalle belle speranze. La gara dopo il terzo parziale chiuso con il 70-40, si conclude col punteggio di 85-53.L’Angel mantiene il fattore campo e giovedì 3 maggio affronterà gara 2 a Santeramo. “Giovedì si giocherà un’altra gara, il Murgia Basket cercherà di rientrare nella serie giocando tra le mura amiche, i ragazzi hanno ripreso ad allenarsi in vista di questa delicata gara che in caso di vittoria ci farà raggiungere l’ agognata salvezza senza passare da gara 3.”, queste le parole di Loredana Lillo presidente del sodalizio sipontino.TABELLINI
SILAC ANGEL MANFREDONIA 85
MURGIA BASKET SANTERAMO 53
Parziali: 28-9; 25-19; 17-12; 15-13
SILAC ANGEL MANFREDONIA: Virgilio 2, Jonikas 30, Gramazio 11, A. Padalino (ne), N. Padalino 5, Armillotta, Rubbera 18, Ferraretti 6, Fatone, Buonasorte, Grasso 2, Vorzillo 11.
Coach: G. Ciociola.
MURGIA BASKET SANTERAMO: Stano 6, Cassano 6, Cardinale 4, Difonzo 2, Perrone (ne), M. Girardi (ne), Petruzzelli, Williams 13, L. Girardi 8, Ampomah 8, Affia Ambadiang 6. Coach: PanessaArbitri: Ranieri (Mola – Ba) Calisi (Bari – Ba)
Area comunicazione SSD

Rispondi