Esplosione in azienda fuochi d'artificio: uomo ricoverato a Casa Sollievo

0
10

Foggia. Un uomo è stato ricoverato a Casa Sollievo della Sofferenza a San Giovanni Rotondo per le ferite riportate in seguito ad un’esplosione verificatasi nel locale laboratorio dell’azienda di fuochi d’artificio Nuova Arte Pirica, a Torremaggiore, in località Fontana Nuova.
Come riporta l’Ansa, l’uomo è rimasto ferito, riportando ustioni al volto e agli arti.
“La vittima, che non è in pericolo di vita, è il proprietario dell’azienda, Giuseppe Parente, di 61 anni. La deflagrazione ha abbattuto i muri perimetrali della struttura, lasciando esclusivamente intelaiatura e copertura in ferro del laboratorio. La vittima, cosciente, è stata trasportata presso l’Ospedale di San Giovanni Rotondo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Torremaggiore, i vigili del fuoco e funzionari Spesal per accertamenti”.
Come ricorda l’Ansa Puglia, “Solo qualche giorno fa, il 28 aprile, un’altra esplosione è avvenuta nel reparto polveriera della fabbrica di fuochi d’artificio dei fratelli Del Vicario, a San Severo, sempre in provincia di Foggia, e due persone rimasero ferite, una delle quali, figlio del proprietario dell’azienda, in modo grave”.

Rispondi